5 buone ragioni per dormire su un materasso memory

Mar 12, 2017 | Prima di Domani

Prenditi cura della tua salute anche sotto le lenzuola e non condividere il letto con il primo che incontri!
Attenzione però, stiamo parlando del materasso!
Prova a pensare quanto tempo della tua vita passi a letto: almeno otto ore su ventiquattro, tutte le notti. Meglio trascorrere il tempo così prezioso con un amico fidato, qualcuno che sappia prendersi cura del tuo benessere. Lo vuoi conoscere? Si chiama Memory e ha delle caratteristiche che difficilmente puoi ignorare. Vediamole.

1. Il tuo corpo deve adattarsi al materasso o il materasso deve adattarsi al tuo corpo? Per Morfeus la domanda non si pone: il materasso deve adattarsi al tuo corpo per garantirti un riposo ottimale. Essere accogliente: ecco cosa sa fare un materasso Memory! Il materasso è termosensibile, sfrutta il calore del corpo per modellarsi secondo la sua forma. Sa riconoscere le zone più pesanti, come il bacino, e le supporta mantenendo il disegno corretto della colonna vertebrale.

2. Memory distribuisce correttamente le pressioni del corpo. Caratteristica non trascurabile se pensi che proprio grazie a questa corretta distribuzione eviti quella fastidiosa sensazione di “addormentamento” degli arti. La pressione di contatto è ridotta e la circolazione sanguigna ringrazia.

3. Sei costretto a stare nel letto per molto tempo o lo è qualcuno dei tuoi cari? Ogni materasso Memory ha la caratteristica di essere antidecubito per le stesse ragioni descritte sopra, gestisce la pressione di contatto arrecando benefici alla circolazione. Evita, infatti, la compressione delle vene riducendo drasticamente l’insorgenza delle piaghe da decubito.

4. Che ne dici di un materasso che eviti i risvegli notturni? Ecco un’altra caratteristica dei materassi Memory! Per le stesse ragioni per cui favorisce la corretta circolazione, un materasso Memory riduce la risposta elastica durante i tuoi movimenti notturni.

5. I materassi Memory sono adatti a tutte le stagioni? Assolutamente sì! Sono materassi traspiranti e il secondo lato in Aquacell li rende confortevoli. Aquacell è un materiale capace di intercettare ed eliminare l’umidità che il corpo rilascia durante la notte. Inoltre, l’imbottitura innovativa Thermogel Memory si rinfresca a contatto con il corpo umano. Come? L’imbottitura è dotata di migliaia di nanosfere che abbassano la temperatura della pelle fino a 4 gradi immagazzinando il calore, che poi rilasciano durante la fase di sonno REM, quando la temperatura corporea scende. Equilibrio termico assicurato per un riposo davvero rigenerante!

Nella stessa categoria

Altre News dal Magazine

Apr 07, 2015

Colori e Fantasia

Per il buon sonno dei più piccoli, conosciamo la collezione Young! Design, colori, fantasia. Tutto questo è Young, la...
Mag 18, 2020

Effetti del Lockdown

Quale effetto ha avuto il lockdown durante l’emergenza sanitaria che abbiamo vissuto durante questi ultimi mesi? Si è...