Come addormentarsi subito: 5 consigli utili

Il sogno di ogni persona? Toccare il materasso e addormentarsi subito. Ma non sempre è così. Stress e preoccupazioni, una cena troppo pesante, un caffè bevuto troppo tardi possono allontanare il sonno.
Niente paura però, ecco cinque modi per addormentarsi velocemente.

1) A dormire? Solo quando hai veramente sonno. Per tutte le persone che fanno fatica ad addormentarsi, questa è la prima regola per raggiungere il prima possibile la fase REM.
Se sei abituato ad andare a letto alle 11 ma non hai ancora sonno, forse non è il momento giusto per chiudere gli occhi e iniziare a sognare. Aspetta un po’ e vedrai che il sonno arriverà.
In generale cerca di rispettare i tuoi orari e, anche se il giorno prima hai fatto tardi, non andare a dormire subito dopo cena per fare il pieno di ore di riposo: il sonno perduto non si recupera;

2) Il letto? Si usa per dormire. Videogame, televisione, banchetti serali e progetti di lavoro: il letto non è lo spazio migliore per dedicarti a tutte queste cose.
Il materasso è fatto per riposare e se lo usi per altre attività “troppo appassionanti“, il tuo corpo sarà abituato a essere attivo anche da sdraiato.
Le uniche attività concesse? Un po’ di coccole oppure una battaglia di cuscini!

3) Niente caffè a cena. Hai fatto il pieno di caffeina? Devi sapere che se vuoi dormire bene questa bevanda è assolutamente sconsigliata dopo le 17, figurarsi dopo cena. Il caffè è infatti uno stimolante sconsigliatissimo per le persone che fanno fatica ad addormentarsi, quindi meglio evitarlo;

4) Luci spente. Come ti abbiamo spiegato nel nostro articolo “Dormire con la luce accesa: sì o no”, ogni fonte di luce può disturbare il tuo sonno. Anche mentre dormi il tuo corpo percepisce ugualmente le fonti luminose. E se non riesci a dormire a luci spente, un’alternativa per addormentarsi subito anche con l’abat jour accesa è usare la mascherina.

5) Favorisci il rilassamento con esercizi di respirazione. Sai perché tutti amano Pilates? Perché è un’attività fisica che ci permette di conoscere e controllare il nostro corpo attraverso movimenti che lavorano sul baricentro, sull’equilibrio e soprattutto sulla respirazione. Più controllo significa anche maggiore capacità di gestire le emozioni e lo stress.
Se vuoi addormentarti velocemente lasciati ispirare da Pilates eseguendo qualche esercizio di respirazione a letto.
Ecco come: in posizione supina, appoggia una mano sulla pancia e una sul petto.
Inizia a inspirare con il naso gonfiando prima la pancia e poi il petto.
Infine espira con la bocca.
Vedrai che, respiro dopo respiro, ritroverai il relax e riuscirai a dormire subito.