Le regole per dormire bene in viaggio

Ott 8, 2016 | Prima di Domani

Il sonno è balsamo dell’anima stanca e nutrimento principe del banchetto della vita” diceva Shakespeare.
Quando ci si trova in viaggio, però, non è sempre facile riuscire a fare una sana dormita. La causa? Può dipendere dal troppo rumore, dalla posizione scomoda o da un’eccessiva luminosità. Alcuni accorgimenti, tuttavia, possono aiutare a riposare nelle situazioni più difficili.

Il buio aiuta
Sappiamo che dormire a luce spenta è meglio. E questo vale anche quando ci troviamo su un mezzo di trasporto. Per non farci disturbare da fonti luminose intense – che sia quella artificiale o quella del sole che entra dal finestrino – una soluzione è la mascherina da notte che copre perfettamente gli occhi. Con un consiglio: quelle in seta sono ipoallergeniche e quindi indicate per chi ha la pelle sensibile.

Se mi guardi non ti sento
Il vicino di poltrona parla al cellulare senza soluzione di continuità? O forse, peggio, ancora dorme – lui sì! – russando? I tappi per le orecchie sono indispensabili. In questo caso la scelta è molto vasta: puoi rivolgerti ai tradizionali tappi in schiuma, silicone o cera oppure a speciali auricolari studiati in particolare per attutire i fastidiosi rumori dell’aereo e di sottofondo. Trova la tipologia che fa per te!

State comodi
Un viaggio di diverse ore potrebbe essere stressante. Per rilassarti puoi ascoltare della musica (magari evitando generi come l’heavy metal) e leggere un libro: in attesa di addormentarti ti torneranno utili.
Per stare comodi invece è molto utile dotarsi di un piccolo cuscino da viaggio: in commercio sono disponibili anche quelli a ciambella, che sostengono la testa e donano una sensazione di rilassatezza sulle zone particolarmente sollecitate, per svegliarti senza il torcicollo!
Ricordati anche di indossare scarpe comode e portare una copertina che ripara dal freddo.
Un ultimo accorgimento: porta con te una crema alla lavanda da spalmare su viso e mani, perfetto trattamento antistress.

Cibo da viaggio
La caffeina non è amica del sonno. Cerca di non consumare caffè o tè prima della partenza; bevi piuttosto acqua, succo di frutta o una tisana. Privilegia cibi leggeri e che favoriscono il sonno: latte (e derivati) e frutta, verdura, carne bianca. Evita invece cibi eccitanti come la cioccolata, e quelli piccanti e troppo saporiti.

Nella stessa categoria

Altre News dal Magazine

Mar 10, 2020

Dormire con un animale

Il calore e l’affetto che solo un animale domestico può regalare non ha paragoni. Le coccole dei nostri amici...