Giovani coppie, è il momento del bonus arredi!

Siete una coppia giovane, felice e avete da poco compiuto il grande passo? Oppure convivete da almeno tre anni? Allora non lasciatevi sfuggire una buona opportunità per la casa: è il Bonus arredi per le giovani coppie contenuto nella Legge di stabilità 2016, che consente di accedere alle detrazioni fiscali valide per le spese sostenute dal 1° gennaio al 31 dicembre 2016 per l’acquisto di mobili.

 

COME FUNZIONA IL BONUS ARREDI?

La Legge di stabilità infatti, oltre ai benefici fiscali per l’acquisto di mobili o grandi elettrodomestici, ha introdotto solo per il 2016 una nuova detrazione Irpef per una categoria “speciale”: le giovani coppie che acquistano mobili destinati all’arredo dell’abitazione principale. Se state rinnovando o ammobiliando la vostra nuova casa, quindi, potete detrarre il 50% delle spese effettuate fino a un tetto massimo di 16mila euro. Conti alla mano, se spendete tutta la cifra, vi saranno detratti dalle tasse 8mila euro in dieci anni (800 all’anno).

 

MA COSA SI INTENDE PER GIOVANI COPPIE?

Per giovani coppie si considerano coppie coniugate, in cui almeno uno dei due componenti non ha ancora superato il 35esimo anno di età. E nel Bonus arredi per le giovani coppie c’è una novità assoluta, dato che rientrano nel provvedimento anche i cosiddetti conviventi more uxorio da almeno tre anni. Anche in questo caso, almeno uno dei due non deve aver superato il 35esimo anno di età prima dell’acquisto dei mobili detraibili.

Insomma, se avete intenzione di comprare un nuovo materasso a condizioni più che vantaggiose, fatelo ora! Che sia un materasso a molle, Memory o Aquacell, rivolgetevi a Morfeus e dormirete sonni tranquilli. E di ottima qualità!