Il pick-up diventa elettrico

Ford e Rivian insieme per le auto elettriche

Ormai l’elettrico è un trend di grande risonanza mediatica e con un forte riscontro ambientale.
La giovane startup Rivian Automotive ha puntato proprio sull’auto elettrica.
Sono stati presentati due modelli definiti “gemelli”, cioè basati entrambi sulla medesima piattaforma tecnica.
Il primo modello è il R1T, un pick-up cinque posti dotato di quattro motori elettrici, ognuno della potenza di 147 kW. Con tre tipi di batterie, con un’autonomia di 370, 482 e 643 km, può avere un’ulteriore ricarica rapida a 160 kW che permette di percorrere 300 km con 30 minuti di ricarica. La grande peculiarità del R1T è la sua piattaforma modulare “skateboard”: oltre alla trazione elettrica, ha una capacità di carico di 800 kg. Sarà capace di raggiungere i 100 all’ora in 3 secondi e può trainare fino a 5 tonnellate di peso.
L’altro modello è un suv a sette posti: il R1S. Tecnicamente identico al pick-up, a cambiare è la carrozzeria leggermente più corta. Prevede la possibilità di muoversi in modo automatizzato nel traffico con il guidatore che può intervenire, se necessario.
La produzione dei due modelli è cominciata da inizio anno e le prime consegne sono previste per fine 2020.
A finanziare la Rivian sono state delle importanti aziende americane: il colosso Amazon ha investito 700 milioni di dollari, anche Ford ha dato il proprio contributo con 500 milioni di dollari. Questo investimento permetterà alla Ford di attingere agli sviluppi della Rivian sul campo e di realizzare nuove macchine elettriche con nuove competenze industriali.
“Vogliamo il prodotto migliore al mondo”, RJ Scaringe fondatore e ceo di Rivian.
E tu, non vuoi lo stesso?
Prova il materasso ad alta efficienza con il sistema Dream-Away: aumenta il sostegno corporeo e favorisce la circolazione dell’aria. Materiali hi-tech per un riposo traspirante.

https://www.morfeus.it/prodotto/materasso-aquacell-levanto/