Cambio di stagione e problemi di sonno

Ott 24, 2022 | Lifestyle

Per il nostro organismo il cambio di stagione è un periodo complesso da affrontare. Ci sentiamo un po’ più fragili rispetto agli altri periodi dell’anno. Nonostante che ci ritroviamo ciclicamente nella stessa situazione, non riusciamo ad adattarci con tempestività al sopraggiungere dell’instabilità meteorologica, delle variazioni, spesso improvvise, di luce e temperatura, che, come ormai sappiamo, influiscono negativamente sul nostro equilibrio psicofisico. A risentirne di più sono la qualità del sonno e la capacità di svolgere serenamente le normali azioni quotidiane. Quando ci ritroviamo nel passaggio tra inverno e primavera ed estate e autunno, riviviamo la stessa condizione: quella di individuare i rimedi più adatti per ritrovare la giusta energia per il giorno e la tranquillità per la notte. L’insonnia è un problema che va affrontato con particolare attenzione, perché la sua risoluzione influisce positivamente sulla sensazione di benessere che possiamo vivere nell’intero arco delle ventiquattrore. Cosa bisogna fare? Dobbiamo sintonizzare di nuovo i ritmi del nostro orologio biologico interno (ciclo circadiano) con la realtà esterna, adottando una piccola strategia che ci può restituire il sorriso. È necessario concentrare l’attenzione soprattutto sulle abitudini, che, se rimodulate efficacemente, ritorneranno ad essere un punto di forza. Servono un po’ di impegno e di elasticità mentale, ma i risultati potrebbero essere decisamente incoraggianti.

Un’alimentazione sana per ritrovare il benessere

L’alimentazione svolge un ruolo importante. Dedichiamoci ai pasti senza fretta, scegliamo cibi salutari variando la dieta. L’acqua ha un ruolo centrale: bere costantemente durante la giornata aiuta a combattere la disidratazione, che è contrastata anche dall’assunzione di verdure e frutta preferibilmente di stagione. Le loro proprietà ci aiutano da diversi punti di vista: sono ricche di vitamine e sali minerali. Se ci sentiamo stanchi e affaticati cerchiamo una soluzione nei prodotti della natura dove è presente il magnesio, ci aiuterà a recuperare la brillantezza perduta di giorno e un sonno ristoratore di notte. Lo troviamo nei semi di zucca, nelle verdure a foglia verde, nella frutta a guscio e nei legumi. Lo stesso zinco è ottimo contro la stanchezza e per rafforzare il sistema immunitario; fornisce un buon apporto nel mantenere in salute unghie e capelli, che nel cambio di stagione possono diventare deboli. Carne, uova, pesce, cereali, fegato e tanti altri elementi ne sono ricchi. Un’ultima indicazione riguarda la radice di ginseng: ha ben 70 principi attivi, che restituiscono energie preziose al fisico e alla mente. Lo troviamo comunemente in tisane e infusi. Nessuno degli elementi che abbiamo indicato può risolvere singolarmente i problemi derivanti dal cambio di stagione, solo il loro utilizzo equilibrato all’interno di una dieta variegata può darci gli esiti desiderati, per questo è sempre consigliabile rivolgersi al proprio medico curante e agli specialisti del settore per avere il supporto tecnico migliore, indispensabile per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissi.

Dormire meglio nei cambi di stagione

Riposare bene è assolutamente fondamentale, ma nei cambi di stagione può diventare difficile. Un pasto serale leggero, senza alcol e caffeina potrebbe essere un buon viatico per una notte serena. Un’altra accortezza, del resto sempre valida, è quella di rispettare il ritmo sonno-veglia; in questi periodi particolari provate a sorseggiare una tisana alla passiflora o alla valeriana dopo cena e ad andare a dormire prima, anticipando di una ventina di minuti la buonanotte, servirà per vivere il cambiamento con un approccio più naturale. E ricordate di non lasciate nulla al caso: il letto diventerà ancora più accogliente se il materasso rispetterà al massimo i criteri di comfort e qualità; scegliete quello giusto e per farlo rivolgetevi agli esperti come Morfeus (Syntesis è il “sistema attivo per dormire”). Troverete un vero e proprio sollievo e al mattino avrete la forza per fare un po’ di attività sportiva che vi aiuterà a limitare lo stress nelle ore successive.

Nella stessa categoria

Ago 22, 2018

Dormire in aereo

Tempo di viaggi, di vacanze, di tempo libero! Viaggi in aereo e non riesci a chiudere occhio? Esistono alcuni rimedi...

Altre News dal Magazine