#TIPS

La doccia #primadidomani: sì o no?

Un’altra giornata è giunta al termine e tu, dopo aver lavorato, cucinato, giocato con i bambini e portato a termine ogni compito o commissione, non desideri altro che rilassarti e prepararti a una notte di buon riposo, in attesa di una nuova giornata ricca di attività ed emozioni.
La domanda, a questo punto, è “Meglio fare la doccia prima di dormire o la mattina?”. La risposta? La trovi nel nostro articolo.

I benefici della doccia… #primadidomani

Fare la doccia la sera o la mattina è un argomento ampiamente dibattuto e ognuno ha la sua opinione in merito. C’è chi preferisce farne una fredda la mattina, in modo da avere l’energia necessaria per affrontare la giornata, chi la fa la sera prima di cena e chi poco prima di dormire. Fare la doccia la sera ha indubbiamente numerosi benefici perché:

  • permette di risparmiare tempo. Anticipare la doccia alla sera è anche una questione di tempo. Se decidi di farla prima di dormire, potrai restare nel letto più a lungo. Senza dimenticare che, se hai una famiglia numerosa, avrai il bagno tutto per te e potrai goderti con più tranquillità questo momento!
  • favorisce l’igiene. Hai mai pensato a quanta polvere, pollini o altri agenti puoi accumulare durante una normale giornata? Ecco, fare la doccia prima di dormire ti consente anche di mantenere pulito più a lungo il guanciale, le lenzuola e il materasso;
  • aiuta a evitare colpi di freddo e dolori cervicali. Hai fatto la doccia e non hai aspettato che i capelli si asciugassero bene. Risultato: un colpo di freddo e un forte mal di testa. Non ci sono dubbi, fare la doccia e poi rimanere al “caldo” tra le quattro mura di casa, consente di evitare questo tipo di problemi.

Due consigli per una doccia serale perfetta

La doccia prima di dormire può essere un buon modo per rilassarsi perché l’acqua calda consente di allentare la tensione e rilassare i muscoli, favorendo così un buon sonno.
Tuttavia ci sono alcune precauzioni da adottare per evitare di ottenere l’effetto contrario. Prima di tutto occorre sapere che una doccia troppo fredda può riattivare il corpo e la mente, un po’ come una bella tazza di caffè mattutino. Una troppo calda, invece, può alzare troppo la temperatura del corpo che, una volta usciti dal bagno, si abbasserà velocemente, provocando sudorazione e non favorendo un buon sonno.
La verità, come sempre, sta in mezzo. In questo caso in tre semplici trucchi:
  • fai la doccia 1 ora prima di dormire. In questo modo lascerai al corpo il tempo necessario per abbassare la temperatura, mantenendo al tempo stesso gli effetti benefici della doccia;
  • scegli la temperatura giusta. Non bollente, non fredda ma tiepida: scegliendo una temperatura di questo tipo non rischierai né di surriscaldare né di rinfrescare troppo il corpo.;
  • fai una doccia veloce. Se proprio non puoi resistere a una bella doccia bollente, cerca di ridurre il tempo sotto il getto dell’acqua in modo da non rischiare di accaldarti troppo. Ovviamente non dimenticarti di aspettare almeno un’ora prima di andare dormire.
E tu? Come fai di solito? Raccontaci la tua esperienza!

Like   -   Comment
Scopri altri articoli #PRIMADIDOMANI #STORIES #TIPS #UNBUONSONNO #IOSCELGO